Lunedì - Venerdì 8:30 - 13:00 / 15:00 - 19:30 - Sabato 08:30 - 13:00

.

Conoscete già l'Erisimo?
Avete mai utilizzato prodotti a base di questa pianta?
 
 
Sisymbrium officinale. 
Nomi comuni : erìsimo, sisembro, erba cornacchia, erba crocione, è una pianta spontanea anche nota come “erba dei cantanti” (dal greco: eruo=io salvo e oimos=il canto) utilizzata comunemente per problemi di afonia, da sola o in combinazione con altri preparati vegetali.
 

Probabilmente non è il primo pensiero che scatta nella mente di una donna che ha appena scoperto di essere incinta ma sicuramente è un tema per cui si interroga in un secondo momento. Tra i vari dubbi che si innescano nelle future mamme ci sono sicuramente anche quelli legati all’opportunità o meno di praticare attività fisica in dolce attesa. Abbiamo chiesto al Dott. Claudio Paganotti, specialista ginecologo dell’Istituto Clinico Città di Brescia, se fare sport con il pancione porta con sé benefici.

Ritenzione idrica e cellulite sono la stessa cosa?
NO!!
Tutto ha inizio con la ritenzione idrica che non è altro che un prezioso meccanismo regolatorio del nostro organismo atto a "diluire" e rendere meno dannose tossine presenti nel liquido extracellulare sottocutaneo.
Le tossine possono svilupparsi da abitudini di vita non corrette come fumo, abuso di bevande alcoliche, alimentazione non salutare (ricca di sale, fritti, insaccati..), stress, postura non corretta e sovrappeso.
Ma non è finita qui!

La dieta di chi soffre di diabete (in particolare di diabete di tipo 2, il più diffuso) non deve essere per forza fatta di privazioni.

Anzi, carboidrati e zuccheri sono ammessi! Basta seguire qualche regola per tenere a bada la glicemia.

Un' alimentazione ben bilanciata e un'attività fisica costante e abituale rappresentano le cure essenziali del diabete.

Sicuramente non avrete potuto fare a meno di notare la nascita di un nuovo negozio sotto casa vostra che ha per insegna una foglia di canapa. Sicuramente vi sarete anche chiesti che cosa vendono e un'idea forse ce l'avete già.

 

Nuovi negozi, che nascono come funghi. In vetrina, si notano immagini di Bob Marley e gadget raffiguranti foglie di canapa.

Viene da pensare che vendano droga leggera, roba che sballa! Ma non è proprio così: sostanzialmente questi nuovi negozi vendono Cbd, ovvero Cannabidiolo. Ma partiamo dall'inizio. La canapa è una pianta dalle molteplici proprietà ed usi. Vi sono tre varianti botaniche: Indica, Sativa e Ruderalis.

Focalizziamo la nostra attenzione sulla Sativa. Questa pianta è una risorsa rinnovabile di primaria importanza per un futuro sostenibile. Con essa si produce carta: un solo ettaro di canapa, che cresce in soli quattro mesi, fornisce lo stesso quantitativo di quattro ettari di boschi che impiegano 20 anni per crescere. Ma dalla Sativa si ottengono anche tessuti, materiali per la bio-edilizia, materiali plastici biodegradabili e bio-combustibili. Oltre a queste applicazioni la canapa è ricca di acidi grassi essenziali come omega 3 e omega 6 con un ottimo rapporto 3:1, vitamina A ed E, vitamine del gruppo B, antiossidanti, un alto contenuto proteico e di amminoacidi essenziali, fibre vegetali e sali minerali come fosforo, ferro, zinco e calcio. L'Italia è stata per secoli un’importantissima produttrice di canapa destinata al tessile.

Poi qualcosa è cambiato. Abbiamo chiesto a Franco Pangrazio, farmacista che da tempo consiglia il Cbd, di aiutarci a capire di più e a fare il punto sulla situazione attuale.

Sottocategorie